Facebook svela ancora una volta il suo lato attento ai temi sociali. Zuckerberg ha dato vita a uno strumento utile per le realtà no-profit del suo social network che consente di realizzare apposite pagine Facebook per gestire campagne di raccolta fondi direttamente su Facebook.

Le potenzialità di quest’idea, ancora in fase di test, risiedono in un fattore molto semplice: si trova su Facebook. Raccogliere direttamente le donazioni degli utenti del social network può rilevarsi più efficiente ed immediato rispetto al rimando ad altre piattaforme ampliando la viralità delle iniziative.

 Ecco le principali funzioni di questo nuovo strumento e i vantaggi di cui possono godere le organizzazioni no-profit:

  • Creare una pagina verificata e a disposizione della singola causa che può essere arricchita di foto e video e materiale che ne racconta le motivazioni
  • Invitare a partecipare alla campagna e accrescerne il numero di invitati, attraverso il tasto “Partecipa”
  • Ricevere le donazioni direttamente attraverso il social network Facebook a mezzo Paypal o carta di credito con il tasto “Fai una donazione”
  • Chi dona può inserire un importo  a cifre prestabilite o libere (quest’ultime comprese tra 4 € e 896 €)
  • Una barra mostrerà l’avanzamento della raccolta tenendo aggiornati i partecipanti
  • Chiunque può condividere l’iniziativa e invitare i propri amici a donare, con i tasti “Condividi” e “Invita”

Al momento lo strumento è in fase di test ed è già attivo in organizzazioni internazionali come Save The Children, UNICEF USA e WWF. Sicuramente l’impero di Zuckerberg avrà previsto l’implementazione di questa funzione anche per le piccole realtà al di fuori degli Stati Uniti.

 

crowdfunding wwf

Share Button
No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.