L’11 luglio è una giornata che molti di voi ricorderanno come la giornata dei pazzi aquisti, anche noi in agenzia ci siamo fatti prendere la mano comprando un sacco di prodotti a prezzi effettivamente più bassi rispetto al normale.

Per chi invece non lo sapesse o se lo fosse perso l’11 luglio 2017 era l’Amazon Prime day, ovvero il giorno in cui tutti gli utenti amazon che sfruttano l’opzione PRIME possono comprare centinaia di prodotti in offerta.

Prima di analizzare i dati del 2017 vi facciamo un piccolo riassunto su come è andato l’anno scorso 🙂

35 Milioni di prodotti venduti in tutto il mondo nell’arco delle 24 ore
( circa 300 prodotti venduti al secondo )

Per un volume d’affari di circa 600 Milioni di dollari !!

Le vendite sono state del 18% superiori rispetto al Black Friday dello stesso anno

Per l’ultima edizione, Amazon non ha cercato solo un altro record in termini di vendite e nuovi iscritti ma soprattutto di promuovere e spingere i propri clienti  ad usaree i nuovi servizi in abbonamento, come Iscriviti&Risparmia o Amazon Dash Button e non per ultimo l’intento di promuovere i device firmati Amazon come l’Echo dot che ha raggiunto il primo posto nella classifica degli articoli più venduti.

Sono stati venduti più di 3 milioni di giocattoli e si stima che abbiano sfiorato il miliardo di dollari in un solo giorno !

Non possiamo che essere vicini a quei poveri corrieri che sono stati costretti a correre attorno al mondo per consegnare in tempo tutti i prodotti ! Quasi meglio di Babbo Natale !

 

 

Share Button
No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.