Quando si parla di creatività tutti pensano a fantasia ed inventiva, in realtà essere creativi comporta anche un’elevata dose di impegno, disciplina e metodo. Nella progettazione di un nuovo logo o di un qualsiasi prodotto innovativo, non bisogna mai farsi fermare dalle difficoltà: è fondamentale essere giudiziosi e tenaci.
Il noto Thomas Edison affermava:
“Il genio è per l’1% ispirazione e per il 99% traspirazione. Dunque una persona geniale è spesso soltanto una persona di talento che ha fatto bene i suoi compiti.”

Le industrie creative, contrariamente a quanto si pensi, sono le più resistenti alla crisi economica che sta attraversando il nostro Paese. Le esportazioni mondiali di libri, design, film, musica e nuovi media, dal 2002 al 2008 sono raddoppiate. Secondo le stime, nonostante ci sia stato nel 2008 un calo globale del fatturato del 12%, il commercio di beni e servizi creativi ha continuato ad aumentare, segnando un tasso di crescita media annuo del 14%.

Share Button