Big Data, Social Media Marketing, flussi statistici dei dati di entrata e chi più ne ha, più ne metta. Purtroppo ai più il significato effettivo di questa serie di parole è sconosciuto. Spesso vengono confuse, sottovalutate e fraintese. Non gli viene riconosciuta la giusta (e grande) importanza.
Cerchiamo allora di fare chiarezza a riguardo.

Parliamo in ordine di: Big Data e del management nelle attività di marketing.
Vi poniamo subito una prima domanda: siete soddisfatti dei vostri guadagni?
Se la risposta è sì, tanto meglio. Ma siamo sicuri che una riflessione su alcuni argomenti potrebbe servirvi, almeno, per essere ancora più felici.
Pensate che il vostro business sia completo e strategico? Se sì, perchè non provare a dare un’accelerata?
Come? La risposta è davanti ai vostri occhi, passa dalle vostre mani in ogni momento. Siete voi stessi e insieme ai vostri clienti a “crearla”. Parliamo dei feedback, dei vostri rapporti con i vostri clienti, alle vostre fatturazioni passate: anche tutti questi sono “Big Data”.
Spesso infatti quando si parla di Big Data e di sviluppo di un prodotto si pensa che la discussione riguardi solo i dati “interni”.

social-media-marketing-tipsSpingetevi più in là. Guardate anche ciò che non potete vedere. Le vostre aziende si possono (ri)innovare e possono farsi strada anche attraverso una serie di dati meno immediati. Potreste trarre un grande beneficio ad esempio interpretando quelle che sono le lamentele, i “reclami” che popolano i social come Facebook. Molti potenziali clienti infatti attraverso blog, social, forum chiedono per informarsi. E le loro domande nascondono un bisogno. E il bisogno è ciò che manca. Potrebbero essere loro la risposta (a costo zero, tra l’altro) che state cercando.
Informatevi, selezionate, agite! E se non sapete come fare?

Questa domanda permette di collegarci al secondo punto: il management nel marketing.
E’ vero, il web è un mondo in cui è cruciale essere presenti online e offre strumenti efficaci e semplici per raggiungere il proprio target e aumentare la propria visibilità. Si possono trovare molte soluzioni fruibili ma quante sono efficaci se non gestite al meglio?
Perchè ricordiamo che esistono ancora persone che pensano basti avere un accont facebook e saper pubblicare un paio di foto ritoccate dal proprio cellulare per essere al passo con i tempi. E poi ti scrivono che avrebbero bisogno di un preventivo per il CEO e non per il SEO. E non conoscono Linkedin. E non si pubblicizzano da gennaio.
Cerchiamo di fare un po’ di ordine.

Farsi pubblicità sul web non significa farla in un click e a gratis. Quanto tempo e quanti soldi siete disposti a spendere? E la vostra strategia per risparmiarne (quanto più possibile) qual è?

Non fatevi travolgere dal flusso dei dati, delle tendenze. Puntate al successo con l’obiettivo di stare passo con i cambiamenti e, soprattutto, di farlo BENE, cercando di trarne il massimo profitto.
Ricordate però che esistono anche agenzie che possono offrirvi un servizio di analisi PERSONALIZZATO, come quello di cui ci occupiamo noi con i nostri clienti. Un peso in meno per voi: un risparmio di energie e tempo da dedicare, come è giusto che sia, alle vostre imprese.

Share Button